Condominioweb.com
Sportello Ascensore Anacam. Guide, quesiti,  articoli, normative ed elenco manutentori.
Per l'installazione o la manutenzione dell'impianto
ascensore affidati ad un ascensorista associato Anacam
 
 
L’ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente.
  L'importanza della manutenzione degli ascensori




Consigli per proprietari e amministratori

1. Affidate la manutenzione dellascensore a ditta specializzata e in regola con tutte le prescrizioni di legge. In particolare:
- accertatevi che la stessa sia iscritta nel registro imprese della Camera di Commercio, Industria e Artigianato e disponga dellabilitazione ad operare sugli ascensori secondo il decreto del Ministro dello Sviluppo economico n. 37/2008, art. 1 c. 2 lettera f);
- accertatevi che la stessa sia assicurata con adeguati massimali per la responsabilit civile verso terzi nella qualit di assuntrice della manutenzione del vostro impianto;
- accertatevi anche che il manutentore sia munito di certificato di abilitazione alla manutenzione ascensori e controllare la sua posizione assicurativa personale, INPS e INAIL.

2. Il libretto dellimpianto deve essere custodito a cura del proprietario, possibilmente nel locale del macchinario. Verificare che sul libretto dellascensore siano riportate tutte le indicazioni previste dalla legge, ossia in particolare:
- nominativo del proprietario ;
- indicazione del soggetto incaricato di effettuare le ispezioni periodiche curando inoltre che il libretto venga regolarmente aggiornato a ogni cambiamento.

3. Dovendo cambiare dita manutentrice, accertatevi che la nuova ditta disponga nella vostra zona di una sede operativa attrezzata e di personale con conoscenza specifica pratica, oltre che teorica, dellimpianto che intendete affidargli.

4. Abbiate fiducia nella ditta manutentrice che avete scelto per limpianto e non fate mai intervenire elettricisti, falegnami, verniciatori ed altre ditte per opere interessanti lascensore, senza il controllo della stessa ditta manutentrice.

5. Non permettete a nessuno di eseguire operazioni che sono di specifica competenza del servizio di manutenzione ed evitate, nel modo pi assoluto, qualsiasi manomissione.

6. Assicuratevi che la ditta manutentrice annoti regolarmente sul libretto di matricola i risultati delle verifiche particolari agli elementi di sicurezza: operazione che a termine di legge deve essere effettuata almeno ogni sei mesi.

7. Non consentite laccesso ai vani dellapparato motore e delle pulegge di rinvio a persone estranee al servizio di manutenzione e di sorveglianza.

8. Disponete affinch nel caso di arresto dellascensore con persone a bordo della cabina la manovra di emergenza per far uscire le persone sia eseguita da personale istruito a questo scopo. Seguite in ogni caso le indicazioni di comportamento specificatamente fornite dalla ditta manutentrice.

9. Dopo interventi di emergenza non rimettete in funzione limpianto prima dellavvenuto controllo della ditta manutentrice , tenendo presente che, salvo casi di mancanza di corrente, lascensore si blocca per intervento di dispositivi di sicurezza predisposti dal costruttore dellimpianto per lincolumit delle persone. Leggete attentamente le istruzioni riportate sul cartello apposito previsto per le Istruzioni sulla manovra di emergenza.

10. Leggete attentamente il verbale che lingegnere dellorgano di sorveglianza rilascia a seguito delle verifiche di legge e ottemperate alle prescrizioni relative per mezzo della ditta manutentrice e direttamente per quanto concerne quella di vostra competenza.

11. Non date al personale di custodia o di pulizia scale incarichi che non siano di loro stretta competenza, ad eccezione della normale pulizia dellinterno della cabina e, se limpianto in vano scala, dellesterno di detto vano ma non oltre il limite delle difese e delle reti di protezione.

12. Provvedete tempestivamente ,a mezzo della ditta manutentrice , a ripristinare lefficienza del sistema sonoro di allarme e, quando presenti, del dispositivo di comunicazione bidirezionale e della sua linea telefonica, nonch lilluminazione della cabina, del locale motore e delle vie di accesso.

13. Fate sospendere immediatamente lesercizio dellascensore in caso di qualsiasi incidente, anche se non seguito da infortunio, che si verificasse nellimpianto, e segnalate con la massima tempestivit alla ditta manutentrice lincidente stesso, come da disposizioni di legge.

14. Richiedete al manutentore di stilare un piano di manutenzione dettagliato per lascensore, anche in modo da minimizzare il tempo di fuori servizio dellimpianto senza pregiudicarne la sicurezza.

15. Chiedete al manutentore ed allorganismo di sorveglianza che avete scelto di consigliarvi in merito a possibili miglioramento della sicurezza e della funzionalit dellascensore. In linea coi progressi tecnologici, anche allo scopo di aumentare laccessibilit dellascensore alle persone con mobilit ridotta.

  Quesiti & risposte
   Anacam mette a disposizione un servizio gratuito di consulenza
legale/fiscale e tecnica.

Scrivici oppure telefona allo 06 42013829










Ultime Novità

L’ANACAM è l’Associazione Nazionale delle Imprese di costruzione e manutenzione degli ascensori e rappresenta oltre 500 imprese industriali e artigiane che operano nel settore. L’Associazione è nata nel 1972, è articolata in 18 sezioni regionali e in essa sono presenti tutte le componenti della filiera: costruttori, installatori e manutentori. Le imprese associate eseguono la manutenzione su circa il 65% del parco impianti nazionale, stimato in 750.000 unità, e occupano circa 12.000 dipendenti ad elevata qualificazione tecnico-professionale. Gli esperti ANACAM svolgono un ruolo attivo negli organismi normativi italiani (UNI) europei (CEN) e internazionali (ISO). L’Associazione ha promosso la costituzione della Federazione Europea delle Piccole e Medie Imprese dell’ascensore con sede a Bruxelles

Associazione Nazionale Imprese di Costruzione e Manutenzione Ascensori
Via Emilia 47, 00187 Roma.
Tel. +39 06 42013829 Fax +39 06 4743898 info@anacam.it

Copyright © 2018 - Gruppo Condominioweb Srl - P.iva /C.f. 01473350880 - Numero Verde: 800 589716 - Email: servizi@condominioweb.com