Condominioweb.com forum                   Inserisci un quesito
 04-04-2008 Condominioweb.com Condominioweb.com forum > Parti comuni e private

Proroga spegnimento caldaie riscaldamento centralizzato

 
Condominioweb.com forum >
william28
ciao a tutti, volevo sapere se la regione lombardia ha emesso qualche decreto per la proroga per la chiusura del riscaldamento (spegnimento caldaie) centralizzato. Inoltre è competenza della regione o dei sigoli comuni??? grazie mille ciao william
gigiaviatore
Buongiorno a tutti, su questo argomento un collega mi ha detto di aver letto su un quotidiano che non sono più previste proroghe ma solo 2 regole: non superare la metà delle ore di accensione previste nel periodo invernale e non superare i 20°. Deduco che in questo modo ogni giorno, teoricamente, potrebbe funzionare l'impianto!! Avete informazioni a riguardo? Grazie a tutti
john65
è esattamente così. Comunque un impianto tarato correttamente, in queste giornate difficilmente è nelle condizioni climatiche per rimanere acceso più di 7 h (pianura padana).
bai43
Scritto da william28 il 24 Apr 2008 - 11:48:36:
ciao a tutti,in merito a quello che è stato scritto devo dire che martedì 22 c.m. sono andato a parlare con il vicesindaco del mio paese e mi ha confermato che è il comune a fare la proroga di max 15gg. Dice bene paolino. grazie a tutti ciao
la proroga è stata fatta ma per massimo 7 ore giorno e non 14 come è normale per la zona di Milano Salutia bai43
Dello stesso argomento
bai43
Scritto da william28 il 25 Apr 2008 - 14:53:51:
bai43 non ho capito la tua spiegazione potresti spiegarmela... la proroga se viene fatta dal sindaco è per max 15 giorni e i gradi in base alle temperature...io sono nella provincia di milano e il mio sindaco nn ha fatto la proroga. ciaoooooooooo
Probabilmente mi sono espresso male, l'ordinanza di proroga di accensione riscaldamento emessa dal sindaco della mia città sempre in provincia di Milano, autorizza a tenere acceso il riscaldamento fino al 26 Aprile anzichè fino al 15 come da legge. L'accensione de riscaldamento non può superare , in questo periodo di proroga, le 7 ore giornaliere e non 14 come prevede la legge per il periodo 15 Ottobre-15 Aprile. Spero di essere stato chiaro , anche se oramai il 26 è vicino e salvo ulteriori proroghe( leggi tempo freddo) domani gli impianti vanno spenti. Salutia bai43
william28
grazie paolino,hai proprio ragione,dipende tutto dal comune... ciao e grazie mille
william28
ciao a tutti,in merito a quello che è stato scritto devo dire che martedì 22 c.m. sono andato a parlare con il vicesindaco del mio paese e mi ha confermato che è il comune a fare la proroga di max 15gg. Dice bene paolino. grazie a tutti ciao
william28
bai43 non ho capito la tua spiegazione potresti spiegarmela... la proroga se viene fatta dal sindaco è per max 15 giorni e i gradi in base alle temperature...io sono nella provincia di milano e il mio sindaco nn ha fatto la proroga. ciaoooooooooo
william28
ok ci sono non avevo capito... grazie mille ciao
Paolino Pao
Se non sbaglio è di competenza del sindaco l'eventuale proroga dello spegnimento del riscaldamento centralizzato, quindi potresti chiedere al Comune. Paolino (condomino) a
Paolino Pao
Le regole sono queste; La progettazione, l'installazione, il periodo di esercizio e la manutenzione degli impianti termici degli edifici trovano la loro disciplina nel D.P.R. n. 412 del 26 agosto 1993 e successive modifiche ed integrazioni. Il territorio nazionale è stato suddiviso in sei zone climatiche, con indicazione nella tabella A, allegata al D.P.R. di cui sopra, della zona alla quale appartiene ogni singolo Comune. I Comuni che non sono stati inseriti nella tabella anzidetta o nelle sue successive modificazioni ed integrazioni sono disciplinati da apposito provvedimento del Sindaco. La zona climatica di appartenenza indica in quale periodo e per quante ore è possibile accendere il riscaldamento negli edifici. I Sindaci dei Comuni possono ampliare, a fronte di comprovate esigenze, i periodi annuali di esercizio e la durata giornaliera di accensione dei riscaldamenti, dandone immediata notizia alla popolazione. Al di fuori di tali periodi, gli impianti termici possono essere attivati solo in presenza di situazioni climatiche che ne giustifichino l'esercizio e, comunque, con durata giornaliera non superiore alla metà di quella prevista a pieno regime. E', inoltre, consentito il frazionamento dell'orario giornaliero in due o più sezioni, con attivazione dell'impianto compresa tra le ore 5 e le ore 23. E' essenziale conoscere la zona climatica di appartenenza del proprio Comune, anche perché la legge dispone che l'amministratore o, in mancanza, il proprietario (o i proprietari) debba esporre presso ogni impianto centralizzato di riscaldamento al servizio di una pluralità di utenti, una tabella dalla quale risultino il periodo annuale di esercizio, l'orario di attivazione giornaliera prescelto, le generalità e il domicilio del soggetto responsabile dell'impianto. confedilizia .it/clima-ZONE.htm Paolino (condomino) a
 
 

 
Trova la soluzione al tuo problema, cerca tra le risposte date su Condominioweb.com