Condominioweb.com forum                   Inserisci un quesito
 05-05-2007 Condominioweb.com Condominioweb.com forum > Programmi e Libri sulla gestione condominiale

Programma free per ripartizione spese acqua

 
Condominioweb.com forum >
quovadis
Qualcuno del forum mi sà indicare dove poter scaricare un programma gratuito per la ripartizione delle spese acqua
prociotta
tutti i buon programmi di gestione condomino fanno riparti dell'acqua anche a fasce di consumo
akim
Scritto da Paolino Paperino il 22 Mag 2007 - 22:08:31:
(...) ci perdo un buon pomeriggio nell’ufficio dell’amm.re, ma ne vale la pena. P.P. (condomino)
Certo che sei più unico che raro. Faccio mentalmente i conti: quanti pomeriggi occorrono ai condomini di un mio condominio, 248 cespiti e la maggior parte in comunione, per controllare le bollette dell'ENEL ? Io faccio una semplice considerazione: se controlli sempre ci deve essere un motivo ma non fai prima, invece di perdere 248 pomeriggi, a cambiare Amministratore? Saluti Akim Modificato Da - akim il 23 Mag 2007 09:41:16
akim
Potete visionare quello che è inserito nel seguente link: http://web.tiscali .it/enzo.home/index.html Ditemi che cosa ne pensate. Saluti Akim
Dello stesso argomento
akim
Se avete dei Fogli di Calcolo da voi elaborati perchè non li mandate a Giovanni Giangreco, Webmaster del Nostro Sito, per renderli utilizzabili da tutti? webmaster@condominioweb.com Saluti Akim Con la teoria si sa tutto e niente funziona. Con la pratica tutto funziona e nessuno sa il perché.
akim
Vedi se ti può essere utile questo fatto da un nostro amico: http://web.tiscali .it/enzo.home/RIPARTIZIONE%20ACQUA%20ACEA.htm Saluti Akim Con la teoria si sa tutto e niente funziona. Con la pratica tutto funziona e nessuno sa il perché.
PaoloBS
Scritto da Paolino Paperino il 22 Mag 2007 - 22:08:31:
Certo va bene, ma prima di immettere i dati vado a controllare anche i giustificativi di spesa, che non ci siano spese che al condominio non competono, fatture e bollette di consumo d’acqua ed energia elettrica (magari già pagate l’anno passato) e tutto quello che è stato fatto durante l’anno, ci perdo un buon pomeriggio nell’ufficio dell’amm.re, ma ne vale la pena. P.P. (condomino) “Il vero modo di essere felici è quello di procurare la felicità agli altri.” Baden Powell
ne vale la pena perchè regolarmente ci trovi qualcosa che non va ? ne vale la pena perchè così l'amministratore si sente controllato ? ne vale la pena perchè ? per me varrebbe di più la pena aver anche un briciolo di fiducia in più ... non ti pare ? poi come dire .. di tempo che avanza probabilmente ne hai ... aggiungo anche che uno come te ... probabilmente gli avrei già consigliato di rivolgersi altrove .. non perchè non mi va di farmi controllare i conti ma perchè se ti vogliono "infinocchiare" non è non facendoti trovare i giustificativi ... ma ci son ben altri trucchi ... e per trovarli dovresti essere un collega o un condòmino sgamato ma molto sgamato ... quindi o ti fidi o se non ti fidi, molto meglio cambiare amministratore e sceglierne uno di cui fidarsi .. questo per me ne vale la pena ... ciao Paolo PS: da dieci anni ho avuto controlli richiesti esplicitamente nelle fatture solo da malfidenti e non hanno mai trovato alcunchè di non corretto, gli altri mi tocca pregarli di controllare almeno a campione e non controllano (nè in consiglio di condominio, nè in assemblea, nè singolarmente !!!) .. che è son pazzi ? e se mi credi 1 centesimo non ce l'ha mai rimesso nessuno ... Paolo
Antonino
Stai cercando un programma che faccia la ripartizione tenendo conto delle tariffe diverse per scaglioni di consumo? (che sarebbe il modo corretto di agire... anche se forse nessuno lo fa) Se NO ti hanno già risposto. Se SI dubito che tu lo possa trovare. Il sistema di tariffazione dell'acqua è diverso da comune a comune; quale software-house impegnerebbe risorse per elaborare un programma cosi complesso con la possibilità, non remota, di venderne pochi? Se sei esperto nell'uso di excell (ma bravino davvero!!!!!!!) lo puoi sicuramente fare tu. Potresti poi tentare di venderlo ad amministratori nella tua zona a
Antonino
Scritto da Paolino Paperino il 22 Mag 2007 - 20:37:05:
Cormoralto, non dirmi che non lo sapevi, io controllo il rendiconto inviato dal amministratore con un foglio excel da me autocostruito. P.P. (condomino) “Il vero modo di essere felici è quello di procurare la felicità agli altri.” Baden Powell
scommetto che il rendiconto va sempre bene aaa (infatti anche gli amministratori usano excell a
Antonino
Scritto da quovadis il 23 Mag 2007 - 12:42:31:
Scusate sono sempre io, quindi mi pare di aver capito che non esiste nessun programma per ripartire le bollette acqua con le varie quote fisse e eccendenze che manda l'acea di roma, come fanno allora le società private di lettura contatori acqua che fanno la ripartizione?
Come fanno?... semplice: si sono fatte fare un programma mirato (ripartizione secondo le tariffe/scaglioni dell'acea di roma). Capisci bene che in questo caso il "gioco vale la candela" e mi spiego meglio. OFF-TOPIC.... prima di fare o far fare un programma si procede con la valutazione del "ritorno economico" cioè: questo programma mi costerebbe "tot"; domanda... in quanto tempo ammortizzo la spesa facendo manualmente le medesime operazioni? (ovviamente quel programma, avendolo pagato, lo custodiscono gelosamente a)
cormoralto
Se il calcolo è così semplice come credo di aver capito, basta fare un foglio di calcolo con excel, oppure con openoffice che è gratuito.
Paolino Pao
Se si tratta di condominio, le spese per il consumo dell’acqua normalmente si fanno sulla base dei consumi (contatore), se non esiste sarà l’assemblea a decidere il sistema più idoneo a stabilire il quoziente per u.i., di solito su usa ripartire la spesa per numero residenti per appartamento. Non so se esistono programmi gratuiti per eseguire questa semplice operazione. P.P. (condomino) “Il vero modo di essere felici è quello di procurare la felicità agli altri.” Baden Powell
Paolino Pao
Cormoralto, non dirmi che non lo sapevi, io controllo il rendiconto inviato dal amministratore con un foglio excel da me autocostruito. P.P. (condomino) “Il vero modo di essere felici è quello di procurare la felicità agli altri.” Baden Powell
Paolino Pao
Certo va bene, ma prima di immettere i dati vado a controllare anche i giustificativi di spesa, che non ci siano spese che al condominio non competono, fatture e bollette di consumo d’acqua ed energia elettrica (magari già pagate l’anno passato) e tutto quello che è stato fatto durante l’anno, ci perdo un buon pomeriggio nell’ufficio dell’amm.re, ma ne vale la pena. P.P. (condomino) “Il vero modo di essere felici è quello di procurare la felicità agli altri.” Baden Powell
Paolino Pao
Ciao Akim, ti meravigli? Io no, faccio quello che tutti i normali condomini possono fare e conosco parecchi condomini che lo fanno, non lo faccio a nome di tutti sia chiaro, e l’ho anche ribadito in assemblea, perché la cosa non è automatica come si può immaginare. P.P. (condomino) “Il vero modo di essere felici è quello di procurare la felicità agli altri.” Baden Powell
Paolino Pao
Scritto da PaoloBS il 02 Giu 2007 - 20:13:02:
per me varrebbe di più la pena aver anche un briciolo di fiducia in più ... non ti pare ?
Centrato il problema! Sai quanti “strafalcioni” trovo ad ogni controllo, che poi vengono appianati? P.P. (condomino) “Il vero modo di essere felici è quello di procurare la felicità agli altri.” Baden Powell
Paolino Pao
Scritto da cosimino66 il 08 Giu 2007 - 09:02:40:
Per paolino. Gli strafalcioni sono fatti in buona o cattiva fede? Hai mai notato mafronamenti? Saluti, Cosimo. P.S. Vedo che citi sempre B.P. Sei anche tu un Capo scout?
Gli strafalcioni che dico io sono delle ripartizioni di spese non conformi a quanto disposto dal CC e altre cosucce, che poi rendendosene conto lui deve modificare. P.s. Cito sempre B.P. perché da ragazzo sono stato per diversi anni scout. P.P. (condomino) “Il vero modo di essere felici è quello di procurare la felicità agli altri.” Baden Powell
cosimino66
Per quovadis. Di questo argomento si era già discusso in un altro forum. Non so se per l'Acea vale lo stesso discorso, ma nella mia regione (Puglia) la società che gestisce il consumo dell'acqua (l'A.Q.P.) distingue tra spese fisse legate al numero degli utenti e spese variabili legate al consumo dell'acqua. Di conseguenza: - le spese fisse vanno ripartite in parti uguali tra tutti gli utenti; - le spese variabili vanno divise in base al consumo effettuato, dedotto dalla lettura del contatore parziale, secondo determinate fasce di consumo che sono stabilite dall'A.Q.P. Con un semplice foglio di calcolo (Excel) puoi effettuare il calcolo delle quote singole senza la necessità di un particolare software. Se per te valgono più o meno gli stessi parametri e se lo ritieni necessario, posso inviarti una copia di questo foglio di calcolo. Saluti a tutti Cosimo.a
cosimino66
Per akim. Ho visionato il metodo da te suggerito. Secondo me non va bene perchè, per adeguare il totale del contatore generale al totale dei contatori parziali, bisogna effettuare tanti aggiustamenti che potrebbero dare adito a interpretazioni personali. Io applico il metodo dell'incidenza percentuale sulla singola fascia di consumo e, ad oggi, nessuno si è lamentato. P.S. Anche se, chiunque con un minimo di sale in zucca, dovrebbe capire che non potrebbe. Modestia a parte.a Saluti, Cosimo.
cosimino66
Per paolino. Gli strafalcioni sono fatti in buona o cattiva fede? Hai mai notato mafronamenti? Saluti, Cosimo. P.S. Vedo che citi sempre B.P. Sei anche tu un Capo scout?
cosimino66
Per Salvatore 1141: Contento dell'interessamento, ma mi dai il tuo indirizzo?
cosimino66
Per Eligea: Scusa per il ritardo delle risposta. Sono contentissimo di poterti aiutare. Mi comunichi la tua e-mail, che ti invio il file? Saluti, Cosimo.
cosimino66
Senz'altro. Fammi sapere la tua mail. Saluti, Cosimo.
cosimino66
Lo farei volentieri, ma devo essere sincero.... non so come fare. Qualcuno me lo spiega? Saluti, Cosimo.
cosimino66
Non so se funziona site:mediafire .com/?7s4c4hioyvx0y54 Saluti, Cosimo
cosimino66
Confermo, funziona. Comunque se qualcuno ha bisogno di chiarimenti non esiti a contattarmi. Saluti, Cosimo.
cosimino66
L'unico caso in cui si ha una spesa equa è avere un unico utente. Basta che ci sia più di un condòmino, ci si deve avventurare in una divisione della fattura che in ogni caso prevede una diversa interpretazione da parte di qualcuno (come dice giustamente leosax). Inoltre quello che scrive rochi non è assolutamente fattibile nella mia regione (Puglia) perchè il consumo è fatturato trimestralmente e il consumo è a fasce. Il programma che ho ideato serve, secondo me, a semplificare i calcoli con il criterio dell'"incidenza percentuale", cioè l'eccedenza è divisa in maniera proporzionale al consumo (chi consuma di più paga più eccedenza) Ripeto:questo è il mio sistema, che sicuramente a qualcuno non va bene. Caro fortuna quello che scrivi è verissimo (per poter fare una divisione giusta si dovrebbe leggere i contatori parziali lo stesso giorno che avviene la lettura del contatore generale che a sua volta determina la fattura da pagare) e anch'io faccio in questo modo, ma devi concordare che non sempre accade questo perchè a volte tu gli mandi una lettura e l'AQP ti manda una fattura in base ad un altro consumo (come fai in questo caso?). Ai posteri l'ardua sentenza. Saluti, Cosimo. a
enzoepi
anche a me servirebbe quel file, qualcuno cortesemente potrebbe girarmelo: enzoepi@libero .it Grazie a tutti
quovadis
Tutti mi parlate di fare il tutto tramite exel, ma non saprei da dove cominciare, io risiedo a Roma, se qualcuno di questa zona lo ha fatto, si puo mettere in contatto in privato con me, sono disposto a pagare il cosiddeddo programmino fai da te
quovadis
Scusate sono sempre io, quindi mi pare di aver capito che non esiste nessun programma per ripartire le bollette acqua con le varie quote fisse e eccendenze che manda l'acea di roma, come fanno allora le società private di lettura contatori acqua che fanno la ripartizione?
quovadis
ciao cosimino 66 si anche qui usano lo stesso sistema, ti sarei grato se mi puoi inviare il foglio exel
quovadis
CERTO CHE PAGHEREI 20 EURO PER AVERE UN PROGRAMMA DI RIPARTIZIONE ACQUA. IO SONO DI ROMA E TI INFORMO CHE LA BOLLETTA E' COMPOSTA DI CONSUMO MINIMO E DI DIVERSE FASCE DI CONSUMO
salvatore1141
Ciao a tutti, per cosimino66 potrei avere anche io quel foglio excell per la ripartizione spese acqua. Te ne sarei grato.
salvatore1141
Ciao a tutti, per cosimino66 potrei avere anche io quel foglio excell per la ripartizione spese acqua. Te ne sarei grato. Ne ho bisogno per un mio condominio a Metaponto, vicino Taranto. ciao sasa'
uto3000
Cosimino ma non faresti prima a mettere il tuo foglio excel direttamente su condominioweb? In attesa di questo potresti per cortesia mandarmelo a questo indirizzo ? uto3000@libero .it Grazie
gianfryb
Ciao Cosimino66 Se la cosa non ti causa eccessivo disturbo, gradirei ricevere anch'io il programmino per la gestione acqua alla seguente email: gianfryb@neomedia .it Grazie anticipatamente e cordiali saluti G. Bono
fatiguso
Ciao cosimino66, io sono di Molfetta provincia di Bari e poichè sto amministrando il condominio in cui abito, saresti così gentile ad inviare anche a me il foglio excel. grazie mail:raffaeleenza81@libero .it
fortuna
Non credo anche avendo un programma da qualcuno, tu possa fare una divisione equa deella spesa dell'acqua, perchè per poter fare una divisione giusta si dovrebbe leggere i contatori parziali lo stesso giorno che avviene la lettura del contatore generale che a sua volta determina la fattura da pagare, questo per lo meno succede con il nostro dfornitore AQP della regione Puglia.
ghito1947
Buongiorno cosimino66 saresti cos' gentile da inviarmi il file del tuo foglio excell per il calcolo dei consumi idrici? Ti ringrazio anticipatamente e ti porgo cordiali saluti ghitodegennaro@tiscali .it
caval
quote:
dubito che tu lo possa trovare. Il sistema di tariffazione dell'acqua è diverso da comune a comune;
infatti...
quote:
TI INFORMO CHE LA BOLLETTA E' COMPOSTA DI CONSUMO MINIMO E DI DIVERSE FASCE DI CONSUMO
Salve a tutti, ma così è troppo facile... Nella mia Zona si sono inventati non solo le fasce di consumo, ma anche la quota fissa che è diversa per residenti oppure non residenti (da comunicare ad ogni cambio inquilino!). Ed hanno applicato anche una retroattività di cinque anni per queste quote fisse con bollette stratosferiche. Ma a parte il conguaglio (secondo me anticostituzionale!:-) veniamo alla gestione ordinaria, hanno pubblicato sul loro sito il rilascio di un programma informatico atto allo scopo di gestire questa complicatissima gestione, Se qualcuno vuole provare a richiederglielo... non so se richiedono una autenticazione di qualche tipo (a, poi dimenticavo, ci sarebbe anche il discorso della quota per depurazione delle fognature, che non deve essere presente nelle località di campagna non fornite da fognatura pubblica) AL VIA UN SOFTWARE ASA-ANACI PER RIPARTIRE I CONSUMI ACQUA NEI CONDOMINI Livorno, 17 luglio 2008 - Dopo l'annuncio, la concretizzazione: si è svolta oggi presso la sede ASA di Livorno, una giornata dimostrativa del nuovo programma informatico che ASA Spa ha sviluppato per agevolare la ripartizione dei consumi acqua nei condomini. Si tratta di un'iniziativa svolta in collaborazione con Anaci (la principale associazione di amministratori condominiali), la cui idea è nata circa un anno fa in occasione dell'avvio della campagna di censimento delle utenze aggregate. In quella circostanza era emersa da parte degli amministratori la necessità di un supporto da parte di ASA, a fronte dell'accresciuta complessità nella gestione del processo di fatturazione e della successiva ripartizione dei consumi degli utilizzatori finali; una complessità determinata anche dall'obbligo imposto dall'Autorità d'Ambito di differenziare, dal punto di vista tariffario, residenti e non residenti. [...] https:// asaspa .it:8443/comunicazione/notizie/news-dettaglio.html?idcontent=691&cat=news ASA SpA - Tel. 0586/242111 - info@asaspa .it
viviano
Ciao Cosimino66 potrei avere il file anche io? la mia e-mail è viviano.favetta@libero .it ringrazio in anticipo Saluti V.Favetta
leosax
...forse è un po' tardi per la risposta, ad ogni modo: conosco bene il problema dei contatori frazionari; in puglia infatti l'AQP continua a considerare l'intero condominio come unico utente e poi sono problemi dei condomini come suddividersi le spese per la bolletta. Un foglio excel (+ o - valido/completo) effettivamente puo' risolvere i problemi di calcolo. Un programmino dedicato pero' sarebbe sicuramente piu' robusto, efficace e completo. Dal momento che sono un programmatore ho deciso quindi di farmelo. Insomma, ho quasi pronto un programma per la suddivisione delle spese e vista la fatica fatta pensavo di commercializzarlo. Naturalmente non sto cercando di farmi pubblicità (anche perchè ha ancora bisogno di una ripulita per la grafica), piuttosto una mini indagine: pensavo di venderlo a 20 euro circa. Voi li spendereste 20 euro per un software che vi risolvesse il problema? E soprattuto, a parte l'AQP, conoscete altre aziende per la cui bolletta sarebbe utile un programma del genere?
leosax
Scritto da quovadis il 12 Ago 2008 - 09:22:08:
CERTO CHE PAGHEREI 20 EURO PER AVERE UN PROGRAMMA DI RIPARTIZIONE ACQUA. IO SONO DI ROMA E TI INFORMO CHE LA BOLLETTA E' COMPOSTA DI CONSUMO MINIMO E DI DIVERSE FASCE DI CONSUMO
...allora mi sa che per fine settembre (spero) ti contattero', magari ti mando una copia (a gratis, crepi l'avarizia) e magari mi dici cosa ne pensi e se è funzionale
leosax
Dal sito site:officinasoftware.eu è possibile scaricare Cubiko v2.0. La versione scaricabile è una demo e non permette il salvataggio. Quella completa costa 25 euro.
leosax
Scritto da tomas1803 il 19 Nov 2010 - 14:40:08:
qualcuno sà rispondermi? la bolletta acqua riporta consumi acqua in: agevolata (73 mc), base ed eccedenza 1 fascia. pero' nel calcolo dei singoli moduli ci sono persone che arrivano anche alla 2^fascia di eccedenza. e' corretto conteggiarla? come mi comporto con il disavanzo di mc tra il generale e i parziali?
Il calcolo sarebbe sbagliato: Consideriamo per semplicità un condominio composto di due soli condomini. Prendiamo per buone le tariffe: 200 litri al giorno a tariffa agevolata 101 litri al giorno a tariffa base 99 litri con tariffa di prima fascia Non si può semplicemente prendere i consumi dei singoli utenti e suddividerli in fasce poiché l’ente suddivide il consumo dell’intero condominio in fasce e non quello dei singoli condomini. Se, ad esempio, uno dei due condomini consuma 300 litri e l’altro 100, l’ente considera un consumo complessivo di 400 litri quindi applica all’intero consumo la tariffa agevolata (200 litri al giorno x2). Se avessimo semplicemente suddiviso il consumo dei singoli utenti in fasce avremmo commesso un errore facendo pagare al primo condomino 200 litri con tariffa agevolata e 100 con tariffa base. Questo perché andavano considerati i 100 litri a disposizione del secondo condomino non “sfruttati”. Questo è quanto se si vuole considerare la correttezza del calcolo. Nella pratica dipende molto da come il condominio decide di comportarsi.
Giuggiola
Ciao Cosimino66 potresti inviare il file anche a me? la mia e-mail è giuggiola@hotmail .com Grazie Giusy
DanieleNa
Scritto da cosimino66 il 18 Nov 2010 - 15:24:35:
Lo farei volentieri, ma devo essere sincero.... non so come fare. Qualcuno me lo spiega?
Carichi il tuo file su un sito di file hosting come questo: mediafire .com/ Alla fine dell' Upload (il caricamento del file sul sito) ti verrà dato un link da copiare. Lo copi, e poi lo incolli qua. Saluti! Modificato Da - DanieleNa il 19 Nov 2010 10:20:02
Eligea
Salve a tutti...nuova arrivata :-) x cosimino66...vorrei sapere se è possibile avere quel foglio excell per il riparto. io ne utilizzo uno personalizzato ma sinceramente cerco sempre di trovare un metodo più correto in quanto io ripartisco in base alle tariffe ed ai consumi personali, ma così facendo riesco ad accantonare un fondo x l'acqua facendo cioè pagare di più ai condomini. A fine anno poi detraggo gli acconti accontonati chiedendo la differenza. Vorrei dunque ripartire la fattura e far pagare loro l'esatta quota senza dovermi trovare accantonamenti monetari (anche se qlc lo preferisce x nn ritrovarsi a fine anno la batosta). Qst perchè nn mi trovo con il consumo letto dall'AQP. Potrei avere gentilmente visione del suo metodo di ripartizione x rendermi conto di come meglio poter gestire i miei condomini? grazie
cash-management.it
Ciao a tutti, perdonate se mi intrometto. Noi ci ci occupiamo di consulenza di direzione in vari ambiti, fra questi di Information Tecnology. Sono atterrato sul "vostro" forum poichè abbiamo sviluppato delle soluzioni in ambito analisi tracciati record: ero interessato al topic sugli F24 e standard CBI, poi ho letto questa discussione... Ma il "SOFTWARE ASA-ANACI PER RIPARTIRE I CONSUMI ACQUA NEI CONDOMINI" di cui nella risposta di Caval non vi risolve già il problema? Qualora non ne veniste fuori con il suddetto software ne con i fogli .xls (a mio avviso ottima strada), o anche per altre problematiche in cui vi servisse dello sviluppo software, se lo credete opportuno, forse potremmo farvi qualcosa su misura noi. Ciao a tutti e grazie per l'opportunità Marco De Candia info@cash-management .it cash-management .it
amilcare63
per risolvere alcuni problemi di gestione consumo idrico, gradirei ricevere il tuo programma, mia email g_muscia@libero .it grazie. Modificato Da - amilcare63 il 16 Apr 2009 00:30:06 Modificato Da - amilcare63 il 16 Apr 2009 00:30:50
difrefra
ciao a tutti io uso un programma della Finson gestionali e mi trovo bene. abito a foggia e in puglia ci sono 5 fasce di conteggio + le quote fisse annuali.Io a fine anno faccio i conguagli per fasce di consumo e i condomini pagano esattamente per ciò che consumano. Francesco a francesco di fresco
MARh
Scritto da ramessse il 16 Lug 2010 - 07:47:46:
mi posso accodare alla richiesta? bangelo1@libero .it grazie
anche a me per favore cosimo, la mail è marh89@tiscali .it
htdicl
concordo con chi ti ha suggerito excel, lo puoi personalizzare ed adattare alle tue esigenze come meglio credi.. io specie per l'acqua uso solo quello. se ti ci metti un pochino vedrai che non è cosi complicato. ciao
conam
e' possibile passare il programma anche a me?mi servirebbe un programma che calcola per fasce di consumo se possibile :-P email np.conam@gmail .com
fcolilli
Bè Cosimo sei stato così gentile..... potrei avere anche io il foglio excel per la ripartizione dell'acqua? La mia mail è studiocolilli@tiscali .it Grazie mille!!!!
brontolo61
ciao discussione interessante vorrei se possibile che inviassi anche a me il famoso foglio di exel la mia mail giorgio.fogli@alice .it
KENNETFAN
ciao Cosimino, ti sarei assai grato se riuscissi ad inviarmi il file excel per ripartire consumi acqua condominiali. Grazie mille in anticipo e buona giornata Massimo
Scritto da cosimino66 il 24 Mag 2007 - 08:21:13:
Per quovadis. Di questo argomento si era già discusso in un altro forum. Non so se per l'Acea vale lo stesso discorso, ma nella mia regione (Puglia) la società che gestisce il consumo dell'acqua (l'A.Q.P.) distingue tra spese fisse legate al numero degli utenti e spese variabili legate al consumo dell'acqua. Di conseguenza: - le spese fisse vanno ripartite in parti uguali tra tutti gli utenti; - le spese variabili vanno divise in base al consumo effettuato, dedotto dalla lettura del contato [...]
laurabio
x COSIMINO66 potresti girare anche anche a me il famoso foglio excel?? te ne sarei davvero grata. laurabio1983@yahoo .com
ramessse
mi posso accodare alla richiesta? bangelo1@libero .it grazie
doublepi
Ciao Cosimino, anche io ho elaborato un foglio di excel per la suddivisione delle spese di AQP in condominio, è un pò spartano e mi manca ancora qualche passaggio alchè mi sono intruppato e non riesco ad andare avanti. Non è che saresti così gentile da inviarmi il tuo foglio anche per vedere dove sbaglio? Così al limite ce li scambiamo per un confronto? Salutia Pino email: p.pino@libero .it Modificato Da - doublepi il 28 Lug 2010 18:47:31
fan
salve a tutti, mi sono trovato per caso a leggere questo forum è l'ho trovato molto interessante anche perchè ero in giro proprio x trovare un qualcosa che mi aiutasse a gestire il conteggio dell'acqua. Essendo della provincia di Bari sarei molto interessato ad avere il foglio Excel che va in giro in questo forum. Se qualcuno fosse così gentile da girarmelo anche a me, può farlo al seguente indirizzo: fandon84@hotmail .com Vi ringrazio fin da ora.
tommyengeneer
per cosimo66 io al posto tuo inserirei la data delle letture perché di lì si possono ricavare il numero dei giorni e quindi i mc rispettivi per le singole fasce...
gianni65
posso approfittarne anch'io del programmino in excel per la ripartizione delle spese dell'acqua? Ciao e Grazie giovannirisola@alice .it
fraliu
Ciao Cosimino66 Se la cosa non ti causa eccessivo disturbo, gradirei ricevere anch'io il programmino per la gestione acqua alla seguente email: liuzzi.geo@libero .it Grazie anticipatamente e cordiali saluti F. Liuzzi
NonnoPino
Ciao Cosimino, abito con 3 miei cognati e ogni volta litighiamo (bonariamente) quando ci accingiamo a ripartire le spese relative al consumo dell'acqua...e così mi sono messo a cercare su internet per trovare un modo rapido e lineare per il calcolo delle quote, mi sono imbattuto in questo forum e ho letto che sei l'ideatore di questo foglio excel...Chiedo se è possibile riceverne una copia? Ti ringrazio e ti saluto Pino email: degironimo@libero .it aaa
OMARWEB
Scritto da cosimino66 il 08 Giu 2010 - 13:47:10:
Senz'altro. Fammi sapere la tua mail. Saluti, Cosimo.
Gentilmente Cosimino66 Puoi inviarlo anche a me. Grazie mia email: renomsgi@gmail .com
tomas1803
Ciao cosimino66, io sono di giovinazzo provincia di Bari e poichè sto amministrando il condominio in cui abito, saresti così gentile ad inviare anche a me il foglio excel. grazie mail:turtom1803@libero .it
tomas1803
qualcuno sà rispondermi? la bolletta acqua riporta consumi acqua in: agevolata (73 mc), base ed eccedenza 1 fascia. pero' nel calcolo dei singoli moduli ci sono persone che arrivano anche alla 2^fascia di eccedenza. e' corretto conteggiarla? come mi comporto con il disavanzo di mc tra il generale e i parziali?
rochi
Ci sono ditte per la lettura dell'acqua e fanno anche la ripartizione basta soltanto che gli comunichi il totale dell'acqua consumata durante l'anno.un saluto
rochi
ci sono ditte che si occupano di prendere le letture dei contatori ,poi a fine anno quando avrai pagato l'ultima bolletta dell'acqua comunicarai il totale della spesa sostenuta nel 2010 alla ditta, e la stessa provvedera'a fare la ripartizione
 
 

 
Trova la soluzione al tuo problema, cerca tra le risposte date su Condominioweb.com