Condominioweb.com forum
 08-08-2009 Condominioweb.com Condominioweb.com forum > Ripartizione Spese - Gestione condominiale

Partita catastale

 
Condominioweb.com forum >
wind72
Innanzitutto chiedo scusa per la mia ignoranza: ho scaricato un modulo per un nuovo contratto di locazione e ho letto che tra i dati catastali dell'appartamento in oggetto mi viene chiesta anche la "partita catastale". Sinceramente quardando l'atto di acquisto fatto dal notaio e guardando anche i documenti inerenti l'acquisto non ho trovato una voce simile: mi sapere dire di cosa si tratti e come la posso reperire? Grazie
vanni
Ciao vai al catasto e chiedi la partita catastale che è un documento nel quale sono riportate tutte le unità immobiliari facenti capo al o ai proprietari.
vanni
Ciao patrizia hai ragione, come lo chiamo "lapsus" o "lupus"?..a mi era rimasto in mente "partita catastale" e ho scritto così invece di "visura" catastale... Sarà il caldo...quì ci sono 34 gradi..
akim
Comunque mi sembra strano che nel Rogito non sia riportata la Particella Catastale sarebbe come vendere un'auto e consegnare un Libretto di Circolazione senza targa. Saluti Akim Con la teoria si sa tutto e niente funziona. Con la pratica tutto funziona e nessuno sa il perché.
Dello stesso argomento
akim
Scritto da wind72 il 03 Ago 2009 - 17:18:26:
Nell'atto trovo riportato: foglio, sub, particella
Telefona al Notaio perchè errore di sbagghiu fu! La rettifica dell'Atto è a sue spese (del Notaio). Se il Notaio ha trasmesso l'Atto così come lo hai tu rischi che al Catasto non hanno potuto fare la trascrizione. Saluti Akim Con la teoria si sa tutto e niente funziona. Con la pratica tutto funziona e nessuno sa il perché. Modificato Da - akim il 03 Ago 2009 18:30:46
akim
Scritto da caval il 03 Ago 2009 - 20:06:41:
(...) A proposito, avevo già posto la domanda ma la ripeto anche qui, sapete se ci sono delle sanzioni certe e precise, nel caso non vengano scritti gli identificativi catastali in un contratto di affitto? (...)
Non so se ci sono sanzioni se detti dai sono omessi nel contratto di affitto ma ciò che è sicuro che l'omessa indicazione di detti dati nei contratti di fornitura servizi sono rilevanti come precisa la nota contenuta nel formulario dell'ENEL: (...) Si fa presente al riguardo che, qualora venga omessa la dichiarazione dei dati catastali da parte del Cliente ovvero qualora tali dati siano comunicati in maniera inesatta, l'Amministrazione finanziaria potrà applicare al Cliente la sanzione amministrativa da € 103 ad € 2.065 (art. 13 del D.P.R. 29/9/1973 n. 605). La informiamo inoltre che, in base a quanto previsto dalla Circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 44/E del 19/10/2005, nell'ipotesi di mancata comunicazione dei dati catastali da parte del Cliente, Enel Servizio Elettrico S.p.A. è tenuta a farne segnalazione all'Agenzia delle Entrate, per i controlli fiscali a carico del Cliente stesso. (...) trai tu le ripercursioni se il proprietario si rendesse inadempiente alla comunicazione. Saluti Akim Con la teoria si sa tutto e niente funziona. Con la pratica tutto funziona e nessuno sa il perché.
Patrizia Ferrari
Ma nell'atto non vi è alcun riferimento a "particella" o "numero" seguito poi,magari,da subalterno? Ps:beppe64 intendeva indicarti che l'ufficio del catasto del tuo comune ti può fornire questa informazione presentandoti e richiedendo la ricerca per comune di ubicazione immobile col tuo CF. Modificato Da - patrizia il 03 Ago 2009 16:48:08
Patrizia Ferrari
Scritto da vanni il 03 Ago 2009 - 16:46:34:
Ciao vai al catasto e chiedi la partita catastale che è un documento nel quale sono riportate tutte le unità immobiliari facenti capo al o ai proprietari.
Visura catastalea
Patrizia Ferrari
Scritto da wind72 il 03 Ago 2009 - 17:18:26:
Nell'atto trovo riportato: foglio, sub, particella
Punto primo: i dati ci sono tutti in quanto partita=particella=numero Tutte e tre le definizioni sono valide ed equivalenti. Normalmente un immobile accatastato viene identificato con: Foglio Particella/numero/partita Subalterno Non è detto che debbano esser tutti presenti ma la particella dovrebbe sempre comparire Punto secondo:sei sicuro siano riportati in questa esatta sequenza? Punto terzo:non è che eventualmente si tratti solo di un'inversione di parole? Generalmente la partita è un numero più grosso mentre il subalterno,per esperienza,non supera mai le due cifre. Consiglio:controlla,chiama il notaio per dubbi e poi recati al catasto e fai una bella visura catastale.
peppe64
ufficio del catasto "Houston, we have a problem" ("Houston, abbiamo un problema")
caval
Scritto da wind72 il 03 Ago 2009 - 17:18:26:
Nell'atto trovo riportato: foglio, sub, particella
Seguendo l'ordine di grandezza, dalla cosa più grande e generica verso la cosa più piccola e dettagliata (un po' come nell'ordine sarebbe: Regione, Provincia, Comune), si deve indicare: Foglio, Particella, Subalterno. La precedente risposta di Akim fa presupporre che forse il tuo notaio potrebbe aver invertito le numerazioni, ma questo non possiamo saperlo perché la tua descrizioen mi è sembrata un pochino approssimativa, diciamo poco convincente. Potresti fare la prova del nove, dato che questi dati in un modo o nell'altro li hai trovati, potresti andare qui: http://www.agenziaterritorio.gov .it/?id=1208 e prima gli dai il tuo codice fiscale poi scegli il comune e ci metti quei numeri di Foglio e Particella. Ti dovrebbe trovare e far vedere i relativi valori.
caval
Scritto da wind72 il 03 Ago 2009 - 15:22:46:
tra i dati catastali dell'appartamento in oggetto mi viene chiesta anche la "partita catastale".
La cosìdetta Partita è una cosa che forse veniva usata nei tempi indietro ma da molto tempo non viene più usata. (sarebbe stata una specie di riepilogo di tutti i possediemnti). Non ha alcun senso che venga indicata in un contratto di Locazione né in nessun altro tipo di documento. Ciò che ti serve è come dicevi prima, Foglio, Particella, Subalterno. In qualche contrato dai affitto viene indicata anche la Rendita, forse per poetr fare un confronto veloce se hai richiesto un canone troppo alto o troppo basso, ma non credo affato che sia obligatorio indicare anche la Rendita. A proposito, avevo già posto la domanda ma la ripeto anche qui, sapete se ci sono delle sanzioni certe e precise, nel caso non vengano scritti gli identificativi catastali in un contratto di affitto?
caval
Scritto da akim il 03 Ago 2009 - 20:48:56:
Non so se ci sono sanzioni se detti dai sono omessi nel contratto di affitto ma ciò che è sicuro che l'omessa indicazione di detti dati nei contratti di fornitura servizi sono rilevanti
Ti ringrazio della risposta, sì lo avevo precisato nell'altra domanda che avevo posto in altra discussione, alle domanda degli Enti di fornitura ho sempre fatto rispondere subito perché in quelle richieste citano delle sanzioni espressamente citate. Ma per i contratti di affitto non ho (ancora) letto niente di preciso (magari esiste e c'e l'ho sotto il naso ma non lo vedo)a
caval
quote:
-patrizia il 03 Ago 2009 - 22:23:41- Punto primo: i dati ci sono tutti
Anche secondo me.
quote:
in quanto partita=particella=numero Tutte e tre le definizioni sono valide ed equivalenti.
Patrizia, per quanto mi ricordi, un equivalente sinonimo di Particella potrebbe essere Mappale, o Numero inteso come Numero di Mappa, o magari anche altri termini. Il termine Partita, che viene usato adesso molto meno che in passato, invece stava ad intendere un altro concetto diverso, cioè era una specie di elenco riepilogativo di tutti i possedimenti di una certa persona. Quando cercavi la Partita n.1234 otttenevi l'elenco dei beni di un certo signore (ciascun bene ovviamente è caratterizzato da quei 3 identificativi propri specifici di quel bene che dicevamo sopra). Ma siccome hanno sempre fatto molta confusione nel gestire queste cose nel senso che in quel elenco ordianto per Partita ci trovavi sia dei beni che appartenevano ad un altro, sia che ci mancavano altri che invece dovevano esserci, al giorno d'oggi si preferisce usare altri sistemi di catalogazione e di riecrca più moderni. Ad esempio adesso è molto più facile e sicuro fare una ricerca per CodiceFiscale, e si ottiene conseguentemente l'elenco di tutti i riferimenti che fanno capo alla persona che ha quel codicefiscale. Ad esempio una ricerca dei possedimenti per CodiceFiscale è proprio quella che ho consigliato nel messaggio precedente che wind72 si può fare da solo tranqullamente dal proprio computer.
quote:
Punto secondo:sei sicuro siano riportati in questa esatta sequenza? Punto terzo:non è che eventualmente si tratti solo di un'inversione di parole?
Infatti mi sa anche a me che Wind72 ha invertito le cose o nel leggere o nello scrivere, ma che comunque quello che gli serve già lo ha. Modificato Da - caval il 04 Ago 2009 00:31:30
wind72
Scritto da peppe64 il 03 Ago 2009 - 15:52:14:
ufficio del catasto "Houston, we have a problem" ("Houston, abbiamo un problema")
Nel senso che devo chiedere all'ufficio del catasto o nel senso che identifica l'ufficio del catasto? se la risposta e' la seconda, va inserita la citta' o un codice identificativo? Modificato Da - wind72 il 03 Ago 2009 16:40:24
wind72
Nell'atto trovo riportato: foglio, sub, particella
wind72
In effetti Caval ha ragione: il notaio ha trasmesso foglio - particella - sub ed io ho trascritto male. La mia domanda era nata dal fatto che pensavo fosse obbligatorio comunicare (sia nell'atto di vendita che nel contratto di locazione) anche la partita catastale, ma da quanto mi avete detto e da quello ho visto sulla visura online al sito che mi ha proposto Caval) la partita e' un sinonimo di un dato gia' riportato oppure e' un dato che normalmente al giorno d'oggi viene poco utilizzato. Grazie ancora per tutto e complimenti a chi ha inventato questo forum: senza di Voi oggi non so in quale ufficio sarei ancora bloccato per cercare di capirci qualcosa...
CAVALLO
si parte dal presupposto che se un immobile e' accatastato vi e' una concessione edilizia sottostante . Non e' lecito locare un immobile che sia stato costruito abusivamente ne' e' possibile nel caso di costruzioni abusive ottenere gli allacciamenti da parte delle aziende erogatrici . Questo e' il senso della richiesta degli estremi catastali . se non sei in possesso degli estremi catastali piuttosto che lasciare lo spazio in bianco dichiara in contratto che l'immobile e' regolarmente accatastato
 
 

 
Trova la soluzione al tuo problema, cerca tra le risposte date su Condominioweb.com