Condominioweb.com forum
 04-04-2009 Condominioweb.com Condominioweb.com forum > Vita in condominio

Lettura contatotre acqua in appartamento

 
Condominioweb.com forum >
Gabriella1
buongiorno a tutti, sono una now entry del forum. Vorrei che mi aiutaste a capire cosa posso fare per risolvere un problema inerente la bolletta sul consumo dell'acqua 2008 del mio appartamento, in quanto mi sembra troppo. - sono due bollette di ognuna euro 120,00 - abito sola e durante la settimana per lavoro, torno tardi, quindi mi vivo casa il fine settimana. Il mio consumo dell'acqua e l'importo relativo, è superiore rispetto ad altri inquilini che rappresentano una famiglia. -Il mio contatore è quello vecchio con tante lancette, che farò cambiare prestissimo; se me ne volete consigliare uno, mi fate cosa gradita, grazie. -Non vedo perdite d'acqua nel mio appartamento. - Posso richiedere una verifica da parte dell'ACEA per capire se c'è stato un errore oppure no?! grazie anticipatamente per le vostre eventuali risposte Gabriella Agostini
Leonardo53
Dalle letture che hai indicato risulta un consumo (presumo di un anno) di mc. 138 che non mi sembra il consumo che possa fare una persona sola usando casa solo nel fine settimana. Un consumo pari al tuo, nella mia regione sarebbe costato 200 euro; se consideriamo l'eccedenza condominiale, secondo me i 240 euro annui ci possono stare. Quello che invece devi controllare bene è se il tuo contatore continua a girare avendo i rubinetti chiusi. A me è successo diverso tempo fa che non funzionava bene il galleggiante dello scarico del water, per cui un filo d'acqua si riversava sempre nella tazza del water senza che io me ne accorgessi. Me ne son reso conto, appunto, quando ho visto che i miei consumi acqua non erano più nella norma.
Leonardo53
Scritto da Gabriella1 il 21 Apr 2009 - 15:22:08:
... Mi piacerebbe sapere quanto costano 100 litri di acqua su per giù, in modo da farlo presente all'amministratore. Inoltre quanto dovrei pagare effettivamente da un tabulato iniziale M^3 4/845 preso nel 2008 a oggi che è di 895 ?
Il costo di 100 litri di acqua è irrilevante perchè a seconda delle fasce di consumo 1 metro cubo (mille litri) costa da 50 centesimi a 2 euro e quindi 100 litri possono costare da 5 centesimi a 20 centesimi. Per la seconda domanda dal 2008 al 2009 hai consumato 50 metri cubi. E' il consumo di un anno? occorre conoscere quali sono le tariffe del tuo gestore. L'ACEA credo faccia pagare un fisso fino a circa 100 metri cubi anno, ma forse qualche romano potrà risponderti meglio.
caval
Scritto da Gabriella1 il 06 Apr 2009 - 14:49:04:
Il mio consumo dell'acqua e l'importo relativo, è superiore rispetto ad altri inquilini che rappresentano una famiglia.
Non è chiaro se il tuo è un contatore ufficiale e ti arriva direttamente la tua fattura singola del tuo appartamento, oppure se stai in condominio ed arriva una unica fattura condominiale ripartita tra di voi con un sottocontatore parziale non ufficiale. Comunque in entrambi i casi, come ti dicevano, verifica che sulla Fattura emessa dll'ente ci sia scritta una lettura vera, e non una lettura presunta da conguaglaire in seguito.
caval
quote:
un consumo (presumo di un anno) di mc. 138
Presunto, appunto. Non è che l'esposizione dei fatti sia stata molto chiara (o almeno io non l'ho capita). Se non abbiamo le cifre, è difficile fare conteggi. Il dato di partenza "4/845" potrebbe anche essere forse molto più antico, oppure relativo ad una preesistente famiglia numerosa, non ci è stato spiegato in maniera chiara. Tra l'altro quel contatore sembrerebbe che avesse corso come un razzo nell'anno passato (378 litri giornalieri), e diventato improvvisamente una lumaca (150 litri giornalieri) negli ultimi due mesi. Ma stiamo soltanto tirando ad indovinare, se non si ha la certezza dei dati. La media nazionale mi pare sia stimata su 200 litri giornalieri. Inoltre non è chiaro se come sovente accade, ci si dimentica di considerare anche la spesa per quota fissa indipendente dai contatori. E non si sa se da loro quella quota è maggiorata per i non Residenti.
tbsgnn
puoi chiedere certamente un accertamento. Difficilmente anche se vecchio il contatore può fare certi errori nei consumi. Mi sorge un dubbio: tu o l'operatore ACEA fate le letture o le bollette vengono formulate sulla base della "LETTURA PRESUNTA"? (che di solito è sempre a favore di ACEA?) Certo però che 120€ sono tanti comunque. Quanti M^3 riporta l'ultima bolletta e quanti ne riporta effettivamente il tuo contatore ad oggi? ...spesso più che da un vero talento, i successi derivano da una mancanza.....
deneb
Gentile tbsgnn, hai perfettamente ragione. Avevo sbagliato percorso, pensavo di aver risposto alla gentile Gabriella.Spero che scorra le letture di Deneb del forum e le consideri come risposte e non discussioni. Grazie , ciaoa
deneb
Ancora una precisazione. Alcuni contatori, che abbiamo sostituito nel nostro condominio, avevano il "quadrante" con 3 dischetti con cifre nere e 3 dischetti con cifre rosse. Quelli con cifre nere segnavano le centinaia, le decine e le unità dei metri cubi. Quelle rosse gli ettolitri, i decalitri e i litri. Penso che anche il tuo contatore sia analogo. Sono contatori con cifre da 1 a 9, manca lo zero (facci caso) per cui quando il consumo arriva a 999/m3 inizia un altro "giro" per cui presumo che se la tua ultima lettura (4 aprile) era esatta, sei prossima al consumo di 5.000m/cubi. Quindi: "..se una famiglia di 2 persone consuma durante l'anno +/- 100 m/c.in media (normalmente,escluso danni o difetti all'impianto idrico)per consumare 5.000m/c devono trascorrere circa 50 anni- Vero?. Il tuo contatore vecchio,( ma più giovane di me)va sostituito.Ciao Deneba
deneb
cara Gabriella 1. Il costo di un m/3 d'acqua deve fartelo saper l'Amm/re e non viceversa. Se no, ti consiglio di richiedere tale dato direttamente al Gestore del Servizio o alla Dif. Consumatori (non ricordo la sigla ) e non allAmm/re(??). Tale costo varia da località a località. Nella nostra si calcola in maniera esemplare. L'Ente applica coefficenti differenziati a fasce di consumo,coefficenti per depuratore e fognature, i.v.a. 10%, nolo contatore. A somme fatte si divide il totale (€) per i m/3 addebitati per determinare il costo €/m3. Semplicemente:- nel 2008- 12 (condomini)utenze hanno consumato 1250 m/3 per 1170 €. Costo € x m/3= 0,936. Tale valore è variabile ogni anno in rapporto ai diversi consumi.Ottenuto questo dato lo si moltiplica per i m/3 singolarmente. Questo è un calcolo semplice ma non ancora preciso.Se i consumi sono calcolati a fasce,occorre anche riproporzionare a fasce i singoli consumi. ..perchè chi ha consumato di più ha contribuito a far crescere il coefficente..e poi si termina il calcolo. ...Allora è vero che le letture possono essere "sballate" di 1-10-100- 1000 m/3 ? 1 e 10 sono trascurabili ma 100 e 1000 danno "troppo nell'occhio". O no!! Ciaoaaaaa
deneb
Gabriella 1. Hai fatto installare il nuovo contatore.Bene!Com'è?.Con lettura a cifre e sfere? Se è di questo tipo va bene, perchè puoi sempre controllare la sua precisione. Infatti uno analogo lo avevo installato 15 anni fà, ma ora lo sostituirò perchè ho potuto controllare che mi "addebita" un decimo(0,1)di m/3 in più di consumo. Cioè se annualmente consumo 90 m/3 me ne segnala 100. Dettaglio trascurabile (10m/3= (+ -) 10€.Ciao aaa
Gabriella1
grazie delle risposte, il consumo dell'acqua, fa riferimento all'anno 2008 ed è venuto direttamente il portiere a prendere i numeri del contatore che ho in casa. Dal tabulato risulta un'iniziale M^3 4/845 preso nel 2008, a 4/983 (lettura di gennaio/febbraio 2009) - sabato 4 aprile è arrivato a 4/992. Spero abbia scritto tutto il necessario per darvi un'idea dei fatti, calcolando che vivo sola e consumo più di una famiglia di tre persone che sono in pensione ed hanno gli stessi metri quadrati di casa mia. grazie gabriella1
Gabriella1
grazie a tutti, grazie deneb, ho rintracciato tutti i tuoi messaggi. Stasera vedrò il tabulato e controllerò con attenzione tutto, riportando in maniera precisa tutto quello che riguarda il consumo della mia acqua. Grazie in anticipoa
Gabriella1
Salve a tutti, Vi aggiorno sul mio contatore dell'acqua. Ieri è venuto il tecnico che ha effettuato il controllo e inserito il nuovo contatore. Mi ha confermato che il portiere che era venuto a prendere i numerini del contatore si era sbagliato, in quanto il mio consumo al 20/04/2009 è di M^3 895 e non di 992. -Il tecnico mi ha detto che ho consumato 100 litri di acqua in meno rispetto a M^3 895 ma per fare conto pari ha inserito direttamente 895. (non so se sono stata chiara) Mi piacerebbe sapere quanto costano 100 litri di acqua su per giù, in modo da farlo presente all'amministratore. Inoltre quanto dovrei pagare effettivamente da un tabulato iniziale M^3 4/845 preso nel 2008 a oggi che è di 895 ? Vi ringrazio anticipatamente per le eventuali risposte che mi vorrete fornire e soprattutto grazie per il grande contributo che mi avete offerto. Buona giornata Gabriellaaaa
Gabriella1
Ciao a tutti, potete per favore fornirmi indicazioni in merito alla mia precedente, del 21/04/2009?!! grazie grazie rimango in attesa a
 
 

 
Trova la soluzione al tuo problema, cerca tra le risposte date su Condominioweb.com