Condominioweb.com forum                   Inserisci un quesito
 07-07-2008 Condominioweb.com Condominioweb.com forum > Locazioni e spese : diritti inquilino e proprietario

Cancellazione contratto di affitto

 
Condominioweb.com forum >
Astar
ciao a tutti nei primi di ottobre ho stipulato un contratto d affitto 4x4 nei mesi seguenti e uscita fuori muffa suio muri e cosi ho dato la disdetta anticipata per motivi di salute(la mia compagna e allergica abbiamo anche certificazione medica ) ora oggi mi chiama il propietario che nel frattempo ha trovato un altro inquilino e mi dice che ci nsono da pagare 500 euro per la cancellazzione del contratto sul contratto ce scritto che le spese in caso di chiusura anticipata del contratto sono a nostro carico io sapevo che erano CIRCA 100/150 in piu oltre alla muffa ce un altra situazione infatti ce un locale sottostante l appartamento (ex taverna) occupato in forma amichevole da una persona sua amica perio che e attaccata ai nostri contatori la media delle bollette e di 170 mese (luce) e GAS (120) LA PERSONA NON DA PIU DI 25 EURO AL MESE cosa devo fare
Giovanni1943
oi praticamente mi ha accollato la mensilita che lui deve dare all agenzia per in nuovo inquilinooltre AL RESTO, ricordagli che le agenzie serie(Quando un inquilino lascia la casa prima di un anno) NON prendono la provvigione dal locatore ma solo dal nuovo inquilino.
diemme
Puoi sempre fargli presente, se risulta ufficialmente che lascil'appartamento per la muffa, che l'inadempiente al contratto è LUI, e che potresti tranquillamente chiedergli i danni conseguenti.... Quindi: farla finita qui compensando il tutto... forse è una soluzione intelligente e generosa DA PARTE TUA. (insomma: il contratto elencherà una serie di spese a tuo carico, ma prevedeva anche che ti desse una casa SANA! e questa parte del contratto, è valida quanto l'altra!)
diemme
E la muffa che ti ha costretto a cambiare casa , progetti e pagare un trasloco........ quella non vale niente, per il proprietario???? Quella del Sunia mi sembra un'idea ottima. In bocca al lupo.
Dello stesso argomento
Greg
Scusate se il mio quesito non è proprio inerente all'oggetto, ma forse qualcuno mi potra' aiutare. Nel mese di Agosto dell'anno scorso ho stipulato un contratto di locazione di 12 mesi con il mio inquilino, e ho pagato regolarmente all'Ufficio del Registro la somma che avrei dovuto pagare. Adesso vi chiedo: L'impiegata allo sportello mi ha riferito di segnalare il pagamento con un codice di cui non ricordo, il versamento annuale e definitivo in un unica soluzione, ma il mio dubbio è: Il 15 Agosto se l'inquilino va via, devo segnalare qualcosa, devo pagare qualcosa, si rinnova, oppure devo fare un altro nuovo contratto? Grazie x le vostre risposte.
Greg
Scritto da caval il 14 Lug 2008 - 12:07:38:
per Greg: Gli aspetti sono due, uno le tasse da pagare all'ufficioregistro AgenziaEntrate, altro aspetto sono le norme di Legge sulle locazioni. Dici di aver fatto un contratto per 12 mesi. È un po' strano ammesso che non sia un "Transitorio" per validi motivi dichiarati ed allegati al testo del contratto. Questo tipo di contratto proprio per la sua tipicità e per non creare elusioni ai contrtti normali, è un tipo di contratto che non si può rinnovare alla scadenza. L'inqulino se n [...]
Quindi mi stai dicendo che dovrei comunicare all Agenzia Dell' entrate che l'inquilino va via? A me l'impiegata mi aveva detto all'epoca, che con il codice tributo pagato specificava la risoluzione dell'anno. Non ci capisco piu' niente.
Greg
Scritto da caval il 14 Lug 2008 - 14:28:14:
Aspetta un po'.. mi sa che non hai mica tutti i torti... Cioè non riferito ad un anno, ma al fatto che il tuo fosse un contratto transitorio, e che quindi per sua stessa definizione non è possibile che sia rinnovato ala scadenza ed inoltre ha una durata massima di 18 mesi quindi non arriverà mai e poi mai a due anni completi che sarebbero 24 mesi. A me in un caso di transitorio hanno detto di mettere il codice normale 115T al quale però corrisponde una descrizione di "locazione [...]
Ho controllato il codice tributo è 107T. Quindi secondo te, dovrei essere a posto e ad agosto alla scadenza dovrei rifare un nuovo contratto?
caval
quote:
le spese in caso di chiusura anticipata del contratto sono a nostro carico io sapevo che erano CIRCA 100/150
S eti riferisci alle tasseda pagare alla AgenziaDelleEntrate con il modello F23 da pagare in banca, sono esattamente 67 euro di quota fissa (codice tributo 113T) (non sono sicuro se ci potrebbero essere sanzioni o interessi se venisse fatta troppo tempo dopo). Non c'è da allegare nessun foglio scritto di dichiarazioni od altro, per cui non vi sono neanche marche da bollo. Non capico a cosa si riferirebbero i 500 euro indicati, forse ci sono 433 euro di danni da risarcire? magari l'imbiancatura? o ha perso una mensilità che vuole recuperare nel cambio inqulino?
caval
per Greg: Gli aspetti sono due, uno le tasse da pagare all'ufficioregistro AgenziaEntrate, altro aspetto sono le norme di Legge sulle locazioni. Dici di aver fatto un contratto per 12 mesi. È un po' strano ammesso che non sia un "Transitorio" per validi motivi dichiarati ed allegati al testo del contratto. Questo tipo di contratto proprio per la sua tipicità e per non creare elusioni ai contrtti normali, è un tipo di contratto che non si può rinnovare alla scadenza. L'inqulino se ne deve andare, e se questo non accade viene automaticamente trasformato in contratto normale di otto anni (4+4) Non so se si deve riscrivere un nuovo documento scritto da registrare a sua volta. Per i codici tributo del modello F23 non vi è un codice apposito per questi contratti che non si possono rinnovare, per cui si usano i codici normali.
caval
Scritto da Greg il 14 Lug 2008 - 12:38:46:
l'impiegata mi aveva detto all'epoca, che con il codice tributo pagato specificava la risoluzione dell'anno
Aspetta un po'.. mi sa che non hai mica tutti i torti... Cioè non riferito ad un anno, ma al fatto che il tuo fosse un contratto transitorio, e che quindi per sua stessa definizione non è possibile che sia rinnovato ala scadenza ed inoltre ha una durata massima di 18 mesi quindi non arriverà mai e poi mai a due anni completi che sarebbero 24 mesi. A me in un caso di transitorio hanno detto di mettere il codice normale 115T al quale però corrisponde una descrizione di "locazione fabbricati - prima annualità" il che farebbe presupporre ceh ci fosse anche una seconda o terza annualità, cosa che non può esistere per norma di legge. Allora molto probabilmente a te hanno consigliato di scrivere il codice 107T "locazione fabbricati - intero periodo" che sarebbe quello che si mette quando si pagano in un colpo solo tutti e quattro annualità di tasse di un contratto normale. Nel caso tuo l'intero periodo sarebbe di 12 mesi e nel caso che ho fatto io sarebbero stati 3 mesi, che corrispondono comunuque all'intero periodo del contratto transitorio. Cioè in parole semplici, confermo che non esiste un codice apposito per i transitori, e che vanno usati i codici normali, ma che tra questi è più indicato il "107T - intero periodo" Da qualche parte dovresti avere il foglio F23 che hai pagato,. vallo a ricercare e guarda se c'è scritto il 107 Poi io vado al mio ufficio e faccio una bella tirata d'orecchi al mio impiegato...a
caval
Scritto da Greg il 14 Lug 2008 - 20:45:01:
Ho controllato il codice tributo è 107T.
Bene, quindi la ricostruzione è giusta. Per un contratto transitorio che non raggiungerà mai i due anni di durata è indicato il pagamento per intero periodo col codice tributo 107T.
quote:
Quindi secondo te, dovrei essere a posto e ad agosto alla scadenza dovrei rifare un nuovo contratto?

Per questo attuale che sta scadendo tra poco mi sembra non ci siano uletriori adempimenti, corregetemi se sbaglio. Dal momento che il tuo inquilino dovrà andarsene poiché è scaduto il contratto e sono venute meno le condizioni per cui abitava in quel luogo, per il futuro tu dovrai metterti alla ricerca di un diverso e nuovo inquilino, è pacifico che quando lo avrai trovato dovrai fare con il nuovo inqulino un nuovo contratto che inizia da capo.
Astar
guarda stasera viene e cosi vede nel dettaglio danni nn c e ne sono l imbiancatura la devo fare a giorni e il nuovo inquilino entra pochi gioni dopo cosa intendi per troppo tempo dopo? Modificato Da - Astar il 12 Lug 2008 14:40:21
Astar
infatti ora aspetto che mi porta questo foglio e martedi mattina vado a controllare al sunia ps nella raccomandata c era scritto che lasciavamno per motivi di salute causati dalla muffa sui muri Modificato Da - Astar il 12 Lug 2008 15:09:21 Aggiornamento i 535 euri sono tassa di cancell 67 euro poi praticamente mi ha accollato la mensilita che lui deve dare all agenzia per in nuovo inquilino 390 piu iva (ma poi perche?)=460 Modificato Da - Astar il 12 Lug 2008 19:24:56
Astar
infatti martedi mattina vado al sunia abbiamo provato a spiegarli che la situazine a portato piu danni a noi che a lui non vuole sentire ragioni
 
 

 
Trova la soluzione al tuo problema, cerca tra le risposte date su Condominioweb.com